Symi

Symi si trova nel Dodecaneso meridionale, situata tra la grande isola di Rodi e la costa turca. Circondata da acque turchesi e coperta di cipressi, questa bellissima isola è sede di piccoli porti e villaggi di pescatori.

La maggior parte della popolazione dell’isola (circa 3.000) vive in due distretti, Gialos e Chorio, che costituiscono l’insediamento principale dell’isola, una vera meraviglia, con case colorate costruite sulle pendici di una collina e con una fantastica vista sul mare.

Gialos (baia, in greco) contiene il porto; un piccolo porto bellissimo, di carattere cosmopolita, con varie taverne, bar e caffè sparsi lungo tutto il molo.

Chorio (villaggio), invece, più in alto e meno sviluppato, mantiene un’atmosfera che ricorda la vecchia Grecia, con i suoi stretti passaggi, i caffè tradizionali e le sue numerose antiche rovine. I due quartieri sono collegati da Kali Strata; una serie spettacolare di più di 300 gradini di pietra.



Altri luoghi da visitare:

Nimborio: è un piccolo centro con poche case e una taverna che è aperta durante la stagione estive. Si trova a un’ora di cammino da Gialos, ma si può raggiungere anche con la barca.

Pedi: una tranquilla baia raggiungibile in autobus o in taxi da Gialos o Chorio, e un bellissimo posto per pranzare nelle taverne a bordo dell’acqua. Da qui si possono raggiungere due delle spiagge dell’isola (San Nicola e Aghia Marina), a piedi o in barca.

Panormitis: è un monastero molto importante e sorprendente sul lato sud dell’isola.

Le Spiagge:

Le spiagge a Symi sono in realtà piccole insenature, ma attirano molti visitatori per il loro ambiente pittoresco. L’isola non ha spiagge di sabbia (a parte Aghia Marina), ma il suo mare è spettacolare, cristallino e con una tonalità turchese. La maggior parte delle baie nel sud dell’isola è raggiungibile sia a piedi che in barca. Il lato nord invece non è molto sviluppato e a volte può diventare inaccessibile a causa del mare mosso. Le principali spiagge sul lato sud, a parte San Giorgio, sono tutte dotate di taverne e lettini con ombrelloni.

Dove alloggiare:

Molti hotel a Symi si trovano intorno al porto principale. Nel villaggio porto di Gialos sono disponibili sia appartamenti moderni sia alloggi tradizionali, mentre il villaggio di Chorio dispone di appartamenti più tradizionali e hotel in palazzi in pietra restaurati. La spiaggia di Pedi offre anche alcune sistemazioni sulla spiaggia con camere tradizionali o alberghi in prossimità della spiaggia. Per vedere le ultime offerte cliccate qui.

Cosa fare:

Da non perdere un giro in barca per raggiungere una delle spiagge che punteggiano la costa, senza dimenticare di fermarsi a Nanou per godere della sua costa mozzafiato. E’ possibile visitare in barca anche la vicina costa turca che si trova a soli 10 km dall’isola.

Come arrivare:

Symi può essere raggiunta solo in barca. Si può volare fino alla vicina isola di Rodi e prendere il traghetto per raggiungere Symi. L’orario cambia regolarmente. Vedere il sito Direct Ferries per le ultime informazioni.