Skiathos

Skiathos è tra le isole più popolari della Grecia e l’isola più cosmopolita nelle Sporadi del Nord. Un vero paradiso sulla terra, l’isola è famosa per le sue meravigliose spiagge, più di 60, e per la vivace vita notturna.

Nonostante la rapida crescita del turismo negli ultimi decenni, Skiathos è ancora pittoresca,e incontaminata e benedetta con rigogliosi boschi di pini, cristalline acque azzurre e bellissime spiagge pulite. La più famosa è Koukounariés, che è stato dichiarato la terza spiaggia più bella del Mediterraneo.

Quando alla magnifica natura si aggiunge la sua vivace vita notturna, è naturale che l’isola attrae migliaia di visitatori giovani ogni anno! La strada pedonale del Vecchio Porto è il principale punto di intrattenimento dove i ragazzi ballano e si divertono fino alla mattina! La festa continua nella zona di Ammoudiá (sulla strada per l’aeroporto) festeggiando nei grandi club all’aria aperta.

Non mancano le manifestazioni culturali, i concerti e le mostre d’arte, tenute durante l’estate, che aggiungono un tocco speciale alle vacanze sull’isola. Il lato meridionale di Skiathos è punteggiato da fantastiche spiagge, come Koukounaries, Banana, Agia Paraskevi, Kanapitsa e altro ancora. La campagna è verde e ha alcuni interessanti monasteri da visitare. Dall’isola di Skiathos, ci sono crociere giornaliere per le altre isole Sporadi, come Skopelos e Alonissos, e Pelion.

La città di Skiathos

La capitale di Skiáthos, il più grande centro abitato sull’isola, è una destinazione moderna con eccellenti strutture turistiche. La città è relativamente nuova, si suppone che sia stato costruito sullo stesso sito di una città più antica attorno al 1830. Il punto di riferimento per tutti gli abitanti e visitatori della città è il suo porto naturale, che, ospitando numerosi yacht e barche a vela, aggiunge un tocco cosmopolita all’isola. Tra le strade lastricate della città si possono scoprire carine case bianche con tetti rossi e giardini colorati.

Non perdetevi la possibilità di visitare Boúrtzi, una piccola penisola con vegetazione lussureggiante, e le rovine di una fortezza veneziana, uno dei punti più romantici di Skiáthos grazie alle viste mozzafiato dell’arcipelago che regala la sua posizione.

Altri punti da visitare sono l’ex casa e ora museo del famoso autore Alexandros Papadiamantis, nato e cresciuto sull’isola e la Chiesa dell’Annunciazione della Vergine Maria con i suoi quattro musei e Kastavro, una fortezza naturale utilizzata dagli abitanti nel XIV secolo come rifugio contro le incursioni dei pirati.

Spiagge

La spiaggia di Koukunaries – Isola di Skiathos, Grecia

L’isola ha 60 spiagge superbe, tra le quali spicca Koukounariés nella parte sud-occidentale dell’isola. La spiaggia di Koukounaries è famosa anche per la sua rigogliosa foresta di pini che offre un’unica ombra naturale e Strofiliá, una rara area umida immersa nel bosco di pini, dichiarato area protetta di enorme valore ecologico. Qui c’è la possibilità di alloggiare in un campeggio, popolare tra i giovani, e ci sono anche numerose taverne, caffè e bar. Se ti piace, puoi anche noleggiare un’imbarcazione, giocare a tennis in uno dei campi da tennis degli alberghi locali o provare alcune attività marinare eccitanti.


Big Sale 728 x 90

Banana (o la baia di Krassa) è una meravigliosa spiaggia circondata da pini che attira i giovani grazie ai suoi impianti sportivi e ai frenetici party che si svolgono nei suoi caffè e bar! E’ la spiaggia naturista ufficiale di Skiathos. La spiaggia di Banana è composta da due spiagge di cui la più piccola è la più visitata dai naturisti. È famosa per le sue acque azzurre ed i suoi pini. Coloro che vogliono allontanarsi dalla folla dovrebbero anche controllare la parte occidentale dell’isola: Mandraki, Eliá, Agkistros e Asélinos sono tutte le scelte ideali per sfuggire alla folla.

Lalária, sulla parte nord-orientale dell’isola, è una bellissima spiaggia con impressionanti formazioni rocciose bianche. I piccoli ciottoli rotondi (che è ciò che significa lalaria in greco), le acque splendidamente pulite e la “roccia scavata” che si erge imponente sulla spiaggia offrono un bellissimo sfondo naturale. La spiaggia si può raggiungere solo tramite le barche che partono dal porto di Skiáthos.

Escursioni

Gli amanti della natura potranno seguire i percorsi pedonali be segnalati, lunghi di 25,172 km, che attraversano alcune delle più belle e incontaminate parti dell’isola. Seguendo le rotte si scoprono gli interni incontaminati dell’isola e favolosi luoghi appartati con una vista mozzafiato sull’Egeo.

Un percorso suggerito e quello che inizia da Asélinos e supera il monastero di Kounistra, la spiaggia di Piccola Asélinos, quella di Alygariés fino alla spiaggia di Kehriá. Oppure le rotte Ayia Eleni a Krifi Ammos e Madraki-Elia-Agkistro per scoprire spiagge di una bellezza unica.

Come Arrivare

  • In traghetto o nave ad alta velocità dal porto di Volos o Ayios Konstantinos.
  • In traghetto dal porto di Salonicco (solo durante l’estate)
  • In aereo da Atene o da Salonicco: l’aeroporto di Skiáthos si trova a meno di 2 km dalla città.

Servizio traghetti Grecia a cura di Traghettilines

 

Come muoversi sull’isola

In autobus: l’isola ha un ottimo servizio di autobus sulla costa meridionale e le corse tra la città e il villaggio di Koukounariés sono frequenti. I bus raggiungono anche il monastero di Evangelístrias nell’entroterra.

In barca: si può usufruire di un servizio di taxi sull’acqua, ma è meno frequente degli autobus. Ci sono escursioni che partono dal vecchio porto verso Lalaria, una delle spiagge più fotografate in Grecia e verso le grotte di Galatzia, Halikini e Skotini raggiungibili solo in barca.

Macchina a noleggio: per raggiungere zone più remote come ad esempio le spiagge della costa del nord è consigliabile noleggiare un’auto, una jeep o uno scooter. 

728x90

Quando andare a Skiathos

Essendo a nord nell’Egeo, la stagione di Skiáthos è relativamente breve: il mare si riscalda in tarda primavera. I bar sulle spiagge e le taverne sul mare svolgono la loro attività tra i primi di giugno e la metà di settembre e alcuni locali notturni o strutture sulla spiaggia chiudono al inizio dell’autunno. Tutti i voli charter cessano e gli hotel si chiudono intorno al 8 ottobre, dopo di che l’isola dorme fino ai primi di maggio.

La città di Skiathos, Isole Sporadi, Grecia
La città di Skiathos, Isole Sporadi, Grecia